Frontiere del Gusto: Moni Ovadia @ Borgo Conventi

Frontiere del Gusto

Ha suscitato curiosità e interesse la prima edizione di Frontiere del Gusto, manifestazione organizzata dall’Associazione di Idee Borgo Castello Tre – Gorizia – e la Compagnia del Cibo Sincero di Monfalcone.

La kermesse, ricca di appuntamenti di cultura gastronomica, con momenti dedicati alla letteratura, si è conclusa nella splendida tenuta coloniale di Borgo Conventi.

Gradito ospite della serata Moni Ovadia.
Il poliedrico autore si è intrattenuto col folto pubblico conversando sul libro Il Glicomane, l’uomo che diventò un dolce, sua ultima pubblicazione.

“Non vivo per mangiare, ma apprezzo la qualità del cibo, ha esordito Moni Ovadia che parla di sé, della sua famiglia, del codice etico/dietetico a cui è stato avviato, in famiglia, sin dall’infanzia. E’ importante che vi siano politiche tese alla promozione e alla salvaguardia dell’immenso patrimonio enogastronomico italiano, ribadisce Ovadia! Grande ironia nel libro il Glicomane, laddove l’autore racconta di George Samla, continua a vivere pur avendo un altissimo livello di glicemia nel sangue. Avvia quindi, un processo introspettivo, aiutato da un naturopata greco che lo accompagna nel viaggio che riserverà un finale inatteso:l’uomo non muore perché si è trasformato egli stesso in un dolce…

La serata è proseguita con la presentazione e la degustazione dei vini della Tenuta Borgo Conventi accompagnati da prelibati piatti preparati da Rita Costanzo.

Una serata molto piacevole e divertente che ha chiuso una serie di grandi eventi organizzati dalla Compagnia del cibo Sincero.

Print Friendly